Fine mattinata, Fine Estate, Fine mese… FINE

Fine mattinata di un fine mese di fine estate… Solitamente si dice che per ogni fine c’è sempre un inizio, che a differenza di come lo guardi il bicchiere può essere mezzo pieno o mezzo vuoto… Potrei dilungarmi ne “I casi della vita sono sempre 2”, ma andrei avanti per qualche giorno ed in pochi hanno avuto la Pazienza del leone … Continua a leggere

Una boccata d’Afa…

Cosa bisogna fare per combattere il caldo di notte? Finestre aperte, pale che girano (e non solo quelle!!), pensieri che volano, posizioni più assurde per riuscire a trovare un pezzo di letto fresco e che non bruci… La stanchezza si sente, gli occhi si chiudono, la maglietta sudata e con la sera iniziano a scendere anche tutti i doloretti che la … Continua a leggere

L’Estate in città

É estate e d’estate fa caldo, la voglia di lavorare è poca e si sente il bisogno di andare in ferie. Basterebbe riposare di più proprio nelle ore più torride, quelle della “Contr’ora”, quelle in cui anche all’ombra si segnano i 40°; quelle in cui gli unici rumori che si sentono sono le grida strazianti di cicale canterine e la … Continua a leggere

Dopo la notte…

E’ finalmente arrivata l’estate. O almeno questo è quello che noi pensiamo e ci aspettiamo che sia. Ho la gola asciutta, fa caldo e la finestra è aperta. Fuori non vedo lo stesso paesaggio di due anni fa, non ci sono più gli stessi odori, gli stessi rumori… nemmeno un cane che abbaia. Fuori non c’è più una piccola zona … Continua a leggere

Pensieri che volano…

Maggio è finito e domani ci ritroviamo ad essere già a metà di questo nuovo anno. Tra qualche giorno partiranno già i Mondiali e saranno così volati altri quattro anni dagli ultimi. E’ incredibile come scorra veloce il tempo e non ci dia il modo di godere a pieno di tutti gli attimi, di tutti i giorni, di tutte le … Continua a leggere

Una sera di Marzo

Una sera di marzo per caso ricapito qui nelle mie terre e non posso far altro che perdermi in quelle parole che ho scritto e che fanno male… Una sera di marzo, non fa altro che farmi tornare il ricordo di quando un anno fa tutto era da poco cominciato… ed ancora io avevo quella capacità di sentirmi grande e … Continua a leggere

1998

Il 1998 è stato per me un anno abbastanza particolare, sono caduta da cavallo spaccandomi il polso e facendomi male alla mandibola, sono diventata maggiorenne, ho finito il liceo, ho fatto affrontato la tanta sofferta maturità, ho preso la patente, ho comprato la mia prima macchina con l’aiuto di papà e dei soldi che da quando ero nata mio nonno … Continua a leggere

Quello che il Mondo pensa di ME

Ci sono momenti in cui si è un libro aperto, attimi in cui tutto ciò che ci è dentro viene fuori velocemente e comuncia a riempire il bianco di un foglio. Le parole, le frasi rotolano e come un fiume in piena rompono gli argini e invadono tutto ciò che incontrano sulla loro strada, ogni cosa deve stare al suo … Continua a leggere

Rimpiangere di pentirsi.

Lunedì pomeriggio e con lui tutto lo stress e l’ansia di un inizio settima sotto un cielo variabile ed all’insegna di un traffico in delirio.  La mente non può far altro che volare e pensare alle mille cose di cui bisogna occuparsi, cercando di non dimenticare niente e risolvere tutto entro le scadenze. Rientrare al lavoro dopo qualche giorno di … Continua a leggere

IL VUOTO.

Non è un caso il posto e lo spazio che occupiamo e nel quale ci troviamo. Prendiamoci qualche minuto e soffermiamoci a pensare un attimo: non possiamo non accorgerci di quante coincidenze, che definiamo e chiamiamo comunemente col nome di DESTINO, ogni giorno ci mettono davanti ad un bivio. Per strada, in metropolitana, al supermercato, al semaforo, in stazione, su … Continua a leggere